top of page

Metodo 1

Trovando ispirazione ovunque tu vada

Comprendi i fattori scatenanti che influenzano il tuo dipinto

Ogni stato di paralisi (in qualsiasi ambito della vita, non solo nella pittura) ha un fattore scatenante. Quando si tratta di dipingere, questo fattore scatenante potrebbe essere qualcosa di semplice come un fugace commento negativo da parte di qualcuno sui tuoi dipinti, il desiderio di cambiare il tuo stile o il soggetto, ma i risultati non funzionano come vorresti, anche qualcosa come precipitare vendite, un cambiamento in materiale... o che ne dici di un blocco mondiale durante una pandemia virale notoriamente confusa e tutto ciò che ne consegue?! Sì, sono tutti in grado di interrompere il tuo flusso creativo.

Tutti questi fattori esterni (e centinaia di altri) giocano MOLTO sulla psiche sensibile dell'artista, e gli artisti non riescono a dipingere bene quando sono distratti. Ho attraversato molti di questi momenti, come tutti noi, per ogni sorta di ragioni strane e meravigliose, ma l'unica cosa che ho imparato molto velocemente è che concentrarsi sul grilletto non risolve il problema, anzi, la maggior parte delle tempo fa durare più a lungo lo stato di paralisi! Ecco alcuni metodi comuni che gli artisti usano per stimolare se stessi a tornare a dipingere.

Metodo 1: torna alla tua zona di comfort

Questo è uno dei miei metodi preferiti, perché mi riporta subito alla pittura, molto tempo fa!

In caso di dubbio (per qualsiasi motivo) fai un passo indietro rispetto ai tuoi obiettivi e torna alla tua zona di comfort. La pittura è una serie di abitudini che abbiamo creato nel tempo. Spesso cerchiamo di allontanarci da queste abitudini per far progredire i nostri dipinti. Tuttavia, se ti senti bloccato o frustrato, o stai tornando a dipingere dopo una pausa, secondo me è più veloce tornare alle tue vecchie abitudini e ai soggetti con cui ti senti a tuo agio, il tempo necessario per riprendere te stesso il flusso della pittura. Questo aiuta a creare un senso di fiducia, poiché consente alla tua tecnica abituale automatica di prendere il controllo del dipinto. Questo metodo dà all'occhio, alla mano e alla mente il tempo di tornare all'azione e, poiché stai tornando a una tecnica che hai già usato in precedenza, queste abitudini torneranno a posto rapidamente, facilmente e persino con piacere.

Scegliendo un argomento che conosci molto bene, ti sentirai più sicuro e rilassato, poiché c'è meno a cui pensare. Potresti aver notato che lo faccio regolarmente con la mia pittura, poiché spesso rivisito il mio soggetto preferito per far progredire la mia mente o la mia tecnica.

 

Quel soggetto è VENEZIA!! ADORO dipingere questo tipo di soggetto, poiché per me è tutto sentimento e nessun pensiero. Questo è il mio soggetto di riferimento per rimettermi in azione dopo una pausa nella pittura o per migliorare la mia tecnica pittorica, poiché lo utilizzo per sviluppare diversi aspetti del mio lavoro (composizione, design, valore tonale, colore...).

Avere un soggetto che posso usare per eliminare qualsiasi problema che sento di avere, è di gran lunga il metodo di maggior impatto che ho usato nel corso degli anni.  

Watercolour Venetian port2 by Janine Gallizia
Exercise balancing colour by Janine Gallizia

Tornando a un soggetto che conosci bene, offre un livello di familiarità che incanala il lato automatico/abituale della tua pittura, dopo 2 o 3 tentativi dovresti essere di nuovo in vena. Se però senti che questo non ti basta ancora, prova ad usare la stessa carta, gli stessi colori e la stessa tecnica che fai di solito, anche questo ti aiuterà.  

L'uso di argomenti e materiali familiari per farti tornare in azione è probabilmente la scelta numero 1 della maggior parte degli artisti, semplicemente perché funziona!

Avereun tentativo !

Domani pubblicherò il prossimo metodo da provare

Nel frattempo buona pittura!!

Fissa le tue abilità

Changing scene2. 27 x 34cm300 euros.jpg
bottom of page